le lenti di Gramsci

lunedì 30 aprile 2018

1 maggio Taranto, il futuro non è il profitto capitalistico

Taranto e il suo 1 maggio rappresentano bene l’emblema del sistema.
Da una parte il concerto al Parco archeologico delle mura greche.
Il futuro, la speranza, un nuovo progetto di sviluppo, la rinascita e il profitto sociale.
Dall’altra una fabbrica fordista, archetipica della industrializzazione positivista del secondo Ottocento. Impattante, violenta, inquinante. Che in mani private, anche straniere, non accresce lavoro, ma lo toglie. Costringendo gli operai allo sciopero in questo primo maggio 2018.
Marx nei Grundrisse le chiamava #forme antinomiche dell’unità sociale, intendendo che già nella società capitalista nelle contraddizioni è possibile intravedere le soluzioni dell’intelligenza socialista, in quanto si sviluppa il conflitto tra il carattere sociale delle forze produttive e dell’attività economica e la conservazione della proprietà individuale.
E Taranto si è stancata di essere emblema.
                                                                                                                               (fe.d., 1 maggio 2018)





Nessun commento:

Posta un commento