le lenti di Gramsci

mercoledì 27 settembre 2017

ELLENISMO (1) in poesia (Dublicius)

LE TERRAZZE DI PERGAMO
da qui si scruta il mondo, Epigonos, e gli stenti degli uomini appaiono nel tuo morente Galate -
cosi' l'Attalide trovò la strada,
tra monumentali e simboli gai
il sole è alto, le scalinate lo sfiorano,
ma quando l'astro si fa scuro,
Pergamo muore, cuore del mondo.
(Dublicius)
IL FARO DI ALESSANDRIA
Alza il tuo sguardo al cielo, viandante,
cio che tu vedi è luce, è fiamma perenne
che taglia l'orizzonte oscuro.
Ma oscura è la sorte dei tempi
ancora, e per mille anni ancora.
Eternita' non c'è per chi vive in terra,
ma quando la tempesta del mare si cheta,
vive ancora Alessandria e sempre, per la sua immensa luce.
@Dublicius



Nessun commento:

Posta un commento